Le mestruazioni

mestruazioni

La mestruazione è la perdita di sangue che avviene durante il ciclo mestruale a causa dello sfaldamento dell’endometrio. Questa emorragia si verifica ciclicamente, in media ogni 28 giorni, nelle donne in età feconda. La prima mestruazione, anche detta menarca, avviene in un’età compresa tra i 12 ed i 15 anni.

Rimedi ai dolori mestruali

I dolori mestruali di cui soffrono quasi tutte le donne, sono dovuti alle contrazioni che servono per espellere la parete uterina e causano dei crampi che possono essere più o meno forti. A condizionare l’intensità abbiamo anche fattori esterni e psicologici, anche se la causa principale è dovuta alla produzione nel periodo mestruale, di prostaglandine, che in concentrazione elevate causa delle contrazioni uterine, e di conseguenza il forte dolore che si avverte al basso ventre.
Tra le medicine più utilizzate per attenuare questi dolori abbiamo il Buscofen che rappresenta il rimedio che ha più effetto e meno controindicazioni(prima di prendere un medicinale consultate sempre il medico o il farmacista di fiducia).
Vi sono, però, anche numerosi rimedi naturali.

Il primo, come per tutte le problematiche fisiche, è quello di una sana alimentazione. Durante le mestruazioni, il dolore è causato prevalentemente dalla ritenzione di liquidi. Quindi la prima soluzione naturale ai dolori mestruali, è proprio quella di bere molta acqua o succhi di frutta. E’ fondamentale anche l’assunzione di magnesio mediante cibi che ne contengano grandi quantità, tra cui le banane le noci, le mandorle, i piselli, le verdure a foglia verde, i fagioli. Molto importante anche la vitamina B6 per stabilizzare i livelli ormonali, ed è contenuta nella carne rossa, nei cereali, nella verdura, nei latticini, nelle uova e nel pollo.

Tra i rimedi naturali ai problemi dovuti al ciclo, si può ricorrere all’omeopatia. Tra questi il Cactus Grandiflora è un toccasana per le donne che sentono un dolore che può essere descritto come una mano che stringe forte l’utero. E’ l’ideale per chi non ha solo dolori uterini, ma anche mal di gola, al torace e alla vescica, e inizia a sentire dolori circa 4 o 5 giorni prima delle mestruazioni. Le dosi consigliate sono di 3 gocce due volte al giorno, per due mesi.

Per chi ha dolori spasmodici e crampi formi, il fosfato di magnesio (Magnesia phosphorica 9 CH) può essere una soluzione ideale. Le dosi consigliate sono di 5 granuli, anche più volte al giorno. Per le donne che oltre ad avere crampi soffrono anche di nausea, vomito e debolezza, il rimedio consigliato dall’omeopatia, invece, è la Veratrum album 9 CH che può essere presa in più dosi giornaliere da 5 granuli.
Per rilassarsi e provare sollievo dai dolori mestruali, è utile provare con gli olii essenziali. L’aromaterapia, infatti, aiuta a distendere i muscoli, ed è un toccasana sia fisico che emotivo. Utilizzare gli oli essenziali sciolti nella vasca da bagna provoca un sollievo istantaneo. Ma non solo. Possono essere utilizzati nel diffusore per ambienti, in un salutare massaggio, o sotto forma di impacchi.

Sono consigliati oli essenziali di camomilla romana, lavanda, mandarino, sandalo e geranio che hanno funzioni calmanti, e riequilibranti a livello ormonale. Per aiutare l’umore, gli olii essenziali migliori, sono quelli al profumo di salvia, ginepro e bergamotto, mentre per ridurre la ritenzione idrica sono consigliati gli olii essenziali di cipresso e patchouli.

Ottimi rimedi ai dolori mestruali vengono anche dalla fitoterapia. Un infuso a base di 3 cucchiaini di fiori d’assenzio, due cucchiaini di fiori di camomilla, di un cucchiaino di foglie di menta, in circa 300 ml di acqua aiuta nelle forme lievi del ciclo.

Per chi avesse, invece, dolori più intensi, è consigliabile, invece, assumere 10 gocce di artiglio del diavolo.